IMG_20160204_204001

Un uomo tutto d’un pezzo, un grande statista, un dittatore.

Queste sono alcune delle definizioni di Benito Mussolini, personaggio della storia moderna che continua a dividere il pensiero degli italiani, tra sostenitori e detrattori (antifascisti).

Ma non tutti sanno che…

Secondo quanto riportato in un’intervista esclusiva al bisnipote Erminio Mussolini, figlio di Goffredo Lobax, uno dei tanti eredi non riconosciuti, il bisnonno Benito era gay.

Il giovane ed eccentrico artista di strada dichiara:

“Posso provare tutto, conservo dei documenti incredibili che dimostrano l’omosessualità del mio bisnonno, una serie di lettere (alcune mai inviate e tante ricevute) che comprovano il rapporto epistolare (ma anche carnale) tra lui e i suoi tanti amanti sparsi per il mondo (alcuni addirittura di nazionalità americana – ndr).”

Se tutto ciò verrà confermato, saremo costretti a riscrivere la storia attuale, perché andrebbe totalmente in contrasto con le ideologie omofobe, rigide e estremiste che il partito fascista ha portato fino ai giorni nostri.

Erminio continua: “Il mio bis nonno Mussolini conobbe Adolf Hitler in un esclusivo circolo per gay latenti, dal loro rapporto nacque l’ossessione di quest’ultimo a fondare il partito nazista ispirandosi alle idee di Benito e ai loro giochi proibiti con pigiami a righe e farting (costrizione ad annusare le fuoriuscite gassose dal deretano del partner, al limite dell’asfissia) e ciò va di pari passo con le già note perversioni e psicosi di Hitler, riguardo la coprofagia, il pissing e ovviamente l’alimentazione vegana”.

Infine Erminio si lascia andare sul alcune considerazioni (essendo lui stesso un membro attivo di associazioni gay friendly) riguardo aspetti inediti di Mussolini:

“Bisnonno Benito era molto dolce, un appassionato di cucina e adorava ricevere fiori, in particolare i garofani rossi. In gioventù gli fu spezzato il cuore da un giovane uomo membro delle forze armate (forse Badoglio) e la sua entrata in politica fu un gesto disperato per esorcizzare il dolore. Ribadisco: posso provare tutto e forniro’ le lettere alla testata giornalistica che mi farà la migliore offerta”.

Se lo dice Erminio…

Fonte Informazione.it

9 thoughts on “Mussolini era gay: Lo dice il bis nipote

  1. e i figli di chi sono ? Donna Rachele con chi li ha….?
    la somiglianza di Romano Mussolini e tutto il padre
    gli altri somigliano alche alla madre Donna Rachela
    Questi morti di fame non solo voglio sporcare la memoria di un uomo che fa parte della storia Italiana
    Vuole infamare tutto l’epoca fascista e la famiglia di Mussolini
    Questa faccia di cazzo merdoso e morto di fame non sa cosa fare per farsi pubblicità
    affanculo bastardo.Un Socialista Italiano

    1. Non serve indagare se era o non era omosessuale … basta ricordare le tante porcate commesse … le leggi razziali, gli assassinii politici ( non solo matteotti … ) l’entrata in guerra contro la francia quando la francia era gia praticamente morta … il trattamento atroce riservato alla prima moglie e al loro figlio ( seppelliti in manicomio ) … i campi di concentramento ( eh si … ce n’erano anche in italia … ) le centinaia di migliaia di italiani morti in guerra … gli italiani convinti da propaganda di regime ad andare a lavorare in germania nelle fabbriche belliche tedesche e poi trattati come schiavi ( e lui zitto … ) era una schifosa carogna e la sua morte è stata anche fin troppo rapida …

    2. L’epoca Fascista era pieno solo di buone parole e un periodo buono X chi aveva potere. Esempio: il vostro grande duce stava scappando prima di essere catturato. Gloria o morte poi???

  2. Quindi l’omosessualità è una perversione… Simaoancora nell’alveo di chi usa l’omosessualità per denigrae un uomo. Un articolo più disgustosamente omofobo non lo potevate scrivere. CHE SCHIFO

  3. Povera gente. Discendono da un grande uomo e ne infangano storia, dignità e prestigio. Le classiche perle date ai porci. Mussolini era gay? Domani sarà ferocia e poi anche pedofilo. Per avere un po di notorietà ci sono persone che sarebbero capaci di ammazzare le loro stesse madri. Dispiace vedere che simili elementi discendono da un personaggio storico a cui queste generazioni non sono degne neanche del suo sputo. Sarebbe interessante conoscere il parere di Alessandra Mussolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *